buzzoole code Il Mondo di Mr Tozzo: E' giusto chiedere quale sarà il RAL prima del colloquio ?

martedì 28 febbraio 2017

E' giusto chiedere quale sarà il RAL prima del colloquio ?

Work
Fonte Foto: https://goo.gl/nBGIxy



Prendendo spunto dal post di Luca Lovati (che puoi trovare qui: https://goo.gl/49x7qq) non vedo niente di male nel chiedere prima di un colloquio quale sarà il possibile RAL (almeno un range ) presso la nuova azienda. 
Considerando che per venire a fare un colloquio devo: 1) Prendere un giorno di ferie o ore di permesso 2) Se il colloquio è in una città diversa pagarmi le spese per il viaggio e l'eventuale pernottamento 3) Impegnare il mio tempo
Inoltre 1) Nel 90% dei casi l'HH sparirà senza dare nessun feedback 2) Spesso la realtà si discosta da quello scritto nell'annuncio di lavoro (scoprendolo solo dopo) Se poi il candidato ha esperienza lo trovo ancora più giusto (e onesto) in questa maniera nessuno perderà tempo (le famose soluzioni WIN-WIN).

4 commenti:

  1. Proprio per le due ragioni che citi, sono d'accordo - fra l'altro, spesso sono le aziende le prime a segnalarlo (almeno a titolo indicativo) sull'annuncio... chiedere conferma non costa niente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto ! Poi possiamo discutere su come chiederlo (essere arroganti non paga), però se ti faccio la domanda tu HH mi dovresti rispondere per farmi capire se ne vale la pena o no.

      Successivamente se supero il colloquio e l'azienda mi vuole assumere si può aprire una negoziazione partendo però da una base che è il RAL che mi avevi detto inizialmente.

      Elimina
  2. scusate ma, RAL è l'acronimo di Retribuzione Annua Lorda, quindi è femminile....
    perchè usate l'articolo maschile?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ANONIMO, RAL è acronimo di Reddito Annuo Lordo... quindi è maschile.

      Elimina

Il tuo commento sarà visibile dopo l'approvazione